I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e non servono a raccogliere alcun dato identificativo personale. Utilizzando i nostri servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. OK

La Nostra Cava

Marmo Grand Antique

Il marmo GRAND ANTIQUE di AUBERT è assente dal mercato da circa 70 anni e si estrae in Francia nella valle del fiume Lez a Aubert a Sud-Est di Saint-Girons nel dipartimento dell'Ariege. Questo prestigioso marmo si presenta bianco e nero, le forti tonalità di colore creano un contrasto molto definito che non si riscontra in nessun altro marmo del solito colore. La datazione della formazione di tale breccia tettonica, formata da clasti di calcare molto nero e calcite color bianco puro, è identificata a Fine cretaceo a seguito del corrugamento che circa 65 milioni d'anni fa ha interessato la zona Nord-Pirenaica.

La prima lavorazione della cava risale all'epoca Romana. I Romani esportarono questo materiale, che chiamavano 'marmor celticum', in grandi quantità a Roma e a Costantinopoli . Più tardi fu largamente utilizzato in Epoca Bizantina per la decorazione del più grande capolavoro dell'architettura del tempo : l'HAGIA SOPHIA a Istambul.
Dopo tale periodo di grande attività la cava fu abbandonata e i blocchi rimanenti furono impiegati per la decorazione della Basilica di San Pietro, di Santa Maria Maggiore,della Basilica di Santa Cecilia a Roma e della Basilica di San marco a Venezia.

La cava fu di nuovo aperta nel 19° secolo e rimase tale fino alla prima metà del 20° secolo. Successivamente fu chiusa e mai più riaperta, il silenzio che regnava dopo anni di abbandono fece conquistare a questo sito il suggestivo soprannome di "TROUC DEL DESMEMBRERI" o 'Trou de l'oublì (la Cavità dell'Oblio) come lo chiamavano affettuosamente gli abitanti del posto.

Il GRAND ANTIQUE era il materiale preferito da Jacques-Emile Ruhlmann per la sua arte Decorativa di camini . Esso è conosciuto in tutto il mondo anche grazie ai celebri luoghi dove lo si puo ammirare. Nella Chiesa di Saint Louis agli Invalidi di Parigi i pilastri attorno all'altare della cappella sono costituiti da due colonne gemelle di Grand Antique di 8 metri di altezza. Sempre a Parigi nella medesima Basilica possiamo vedere la Tomba di Joseph Napoleone anch'essa construita con questo materiale. Possiamo vederlo inoltre alla base della Statua di ST.Peter nella Cattedrale di Westminster a Londra, nelle colonne della Cattedrale Di Tarbes e nel Salone di Diana nel Palazzo di Versailles a Parigi.

Il Museo di Bagneres de Bigorre ospita inoltre un meraviglioso tavolo di 5 metri di lunghezza e 1 metro e 30 centimetri di larghezza costituito da due lastre simmetriche lucidate formanti un libro aperto offerto dalla Grande Posta di Toulouse nel 2007.

Questo materiale altamente decorativo si presta principalmente alla realizzazione di colonne, intarsi, camini, vasi, top di tavoli, pavimenti, rivestimenti di pareti e altre decorazioni architetturali.

Museo Bagneres de Bigorre

Le foto sono di proprietà di Escavamar s.r.l. / Tutti i diritti sono riservati.